Un po’ di tutto per tutti    

         Primi piatti 3

 

Pasta col cavolfiore al forno 

 

Ingredienti per 4 persone: gr 600 cavolfiore,  440 gr. di maccheroni  o altro formato grosso a piacere, 200 gr.  besciamella,  100 gr. formaggio fontina,  sale q.b.

Lavate, pulire e tagliare il cavolfiore, farlo bollire con poca aggiunta di sale, appena cotto si aggiunge la pasta per cuocerla nella stessa acqua di cottura. Preparare intanto la besciamella . Tagliare la fontina a fette o a pezzettini. In una pirofila mettere dei pezzettini di burro, versare la pasta cotta  insieme al cavolfiore, la besciamella e il formaggio. Mettere in forno.

Risotto alla rosa

 

Ingredienti per 4 persone: 150 g di riso , 4 cucchiai di petali di rose sminuzzati, mezzo scalogno tritato, 70 ml di vino bianco secco, brodo classico,  burro.

 

Lavate bene i petali e metteteli in ammollo per 10 minuti in acqua tiepida. Soffriggete il burro e lo scalogno, aggiungete il riso e mescolate. Bagnate il riso con il vino e lasciate evaporare poi aggiungete l’acqua di rose e lasciate evaporare. Alla fine aggiungete gradualmente il brodo e finite la cottura. Poco prima di levare la pentola dal fuoco aggiungete i petali sminuzzati e mescolate bene. Lasciar riposare 5 minuti prima di servire.

Ravioli di mozzarella e prosciutto

 

Ingredienti: 1 kg farina 00, gr 50 zucchero, gr 100 strutto, gr 10 sale, gr 20 lievito di birra.

Impastare gli ingredienti con acqua tiepida e lasciare a lievitare per circa un’ora. Stendere la pasta in una sfoglia piuttosto sottile e ricavarne dei cerchi di circa 10 cm di diametro; mettere al centro mozzarella e prosciutto e chiudere i ravioli. Friggere in olio bollente.

Ravioli di patate con ricotta, melanzana e zafferano

Per la pasta (20 ravioli): 500 g di patate, 1 uovo + 1 tuorlo, 100 g di farina 00, 60 g di fecola di patate, 1 pizzico di sale
Per il ripieno: 250 g di ricotta, 1 bustina di zafferano, 1 melanzana media, soffritto (scalogno, carota e sedano) , sale q.b., pepe q.b., olio extravergine d’oliva q.b., due foglioline di basilico

Preparazione: lessare in abbondante acqua salata le patate con la buccia quindi pelarle e passarle nello schiacciapatate. Infarinare il piano di lavoro e mettere le patate schiacciate quindi aggiungere la farina, la fecola, un pizzico di sale e le uova. Amalgamare per bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto
bello liscio poi coprire con pellicola e lasciar riposare. Nel frattempo, in un’ampia padella far scaldare qualche cucchiaio d’olio extravergine d’oliva e mettere a rosolare un po’ di soffritto poi unire la melanzana sbucciata e tagliata in piccoli dadini, un pizzico di sale e il basilico a pezzetti.. Coprire e far cuocere una decina di minuti (non occorre aggiungere liquidi perché cuoceranno nel loro liquido di vegetazione). In una terrina mettere la ricotta, lo zafferano, il pepe e la dadolata di melanzana, ormai fredda, ed amalgamare il tutto. Riporre il ripieno in frigo fino al momento dell’utilizzo. Stendere la pasta e tagliarla in forme circolari, farcire la parte centrale con il ripieno e chiudere a mezzaluna. Con una forchetta rigare i bordi per sigillare bene. Lessare in acqua salata per 5 minuti. Condimento a scelta.

Tagliatelle con porcini, pancetta e piselli

Ingredienti per 4 persone: 300 g di tagliatelle, 400 g di porcini, 200 g di pisellini, 60 g di pancetta affumicata, 2 spicchi d’aglio, 1 scalogno, prezzemolo, timo,
olio extravergine d’oliva q.b, sale q.b., pepe q.b.

Preparazione: in una padella capiente mettere a scaldare qualche cucchiaio d’olio, aggiungere gli spicchi d’aglio interi e farli imbiondire leggermente, quindi eliminarli mettere i porcini tagliati a dadini, salare ed aggiungere il timo. Saltarli a fuoco vivace per una decina di minuti poi aggiungere il prezzemolo tritato finemente e spegnere il fuoco. Prelevare dalla padella la metà dei funghi e metterli nel bicchiere del minipimer (ci serviranno per
creare un emulsione aggiun gendo un cucchiaio d’olio a crudo e un cucchiaio di acqua di cottura della pasta) e tenerli da parte. In un’altra padella far scaldare un po’ d’olio e aggiungere lo scalogno tritato e la pancetta a cubetti. Una volta rosolato il tutto unire i pisellini, qualche cucchiaio d’acqua ed il sale. Coprire e lasciar cuocere dolcemente per 6-8 minuti. Una volta cotti unirli ai funghi per creare un unico condimento. Si opta la cottura separata perché i piselli cotti insieme ai funghi diventerebbero scuri perdendo la loro brillantezza. Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata. Nel frattempo, col minipimer, preparare la cremina di funghi, olio e acqua poi versarla nella padella dei funghi e piselli. Con questo preparato condire le tagliatelle saltandole due minuti in padella. Pepare e servire calde.

Ravioli con patate e menta

Per  4 persone, per la pasta: 300 g di farina 00, 3 uova, 1 presa di sale
Per il ripieno: 1 kg di patate, 1 ciuffetto di menta, 80 g di parmigiano, 5 gr. di noce moscata, 5 gr. di pepe bianco, 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva

Preparazione: per la pasta: se avete l’impastatrice mettere dentro tutti gli ingredienti e lasciar lavorare la macchina per una decina di minuti. L’impasto dovrà risultare bello compatto ed elastico. Se lavorate a mano formare la classica fontana con la farina, mettere al centro le uova ed il sale e, con le dita, raccogliere pian, piano la farina dai bordi e procedere fino ad ottenere un unico
impasto che dovrà essere lavorato a lungo e con energia. Ora avvolgere la pasta ottenuta nella pellicola trasparente e lasciar riposare almeno per un’oretta affinché la maglia glutinica si distenda e vi permetta di stenderla agevolmente. Per il ripieno lessare le patate (con la buccia) in abbondante acqua salata. Sbucciarle e schiacciarle per bene. Metterle in una terrina, aggiungere la menta tritata finemente, il parmigiano, l’olio, il pepe e la noce moscata. Amalgamare tutti gli ingredienti e riporre in frigo fino al momento dell’utilizzo.
Stendere sottilmente la pasta farcire e confezionare i ravioli con la forma che desiderate. Cuocere
in abbondante acqua salata per 8 minuti. Condimento a scelta.

Paella alla valenciana

 

Per 4 persone: soffriggere una piccola cipolla in olio d’oliva, aggiungere un grosso peperone a listarelle, 200 gr di salsiccia, 200 gr di petto di pollo tagliato a tocchetti, 70 gr di piselli, 200 gr pomodorini tagliati a tocchetti. A parte bollire 400 gr di cozze nere,conservare il brodo ottenuto per cuocere il riso. In un tegame imbiondire una piccola cipolla e tostarvi 400 gr di riso, aggiungere acqua e brodo di cozze per ultimarne la cottura, scolarlo, unirlo al sugo precedentemente preparato e alle cozze asciutte; porre il tutto in una pirofila e cuocere in forno per 15 minuti circa a 200 °C. Aggiustare con pepe nero, servire.

Spaghetti con acciughe

 

Ingredienti: 4  Acciughe grosse e dissalate, gr 15 capperi,  1 grosso aglio, olio d’oliva, gr 100 pangrattato gratinato, peperoncino, 4 olive bianche,2 piccoli  pomodori , gr 10 prezzemolo.

In una padella soffriggere le acciughe in abbondante olio riducendole a crema, aggiungere l’aglio a pezzettini, prima che rosoli aggiungere il pomodoro,a pezzetti, i capperi, il peperoncino e per ultimo il prezzemolo. Cuocere a parte gli spaghetti al dente,condirli con il sugo ottenuto e spolverizzarli con il pangrattato.

Insalata di riso

Ingredienti: non esistono dosi precise per questa preparazione, né ingredienti specifici, riso parboiled, olio extravergine di oliva, sale q.b., giardiniera, olive, tonno, piselli, pannocchie di mais, pomodori (privati della pelle e del liquido di vegetazione), capperi, wurstel (rigorosamente lessati, non consumateli mai crudi), peperoni sott’olio, funghetti sott’olio. Formaggio a dadini, prosciutto cotto, uova sode , ecc
.

Si cuoce il riso in acqua salata e si aggiungono gli ingredienti a piacere. Servire freddo o/e  con maionese.