Un po’ di tutto per tutti    

         Primi piatti 2

 

Timballo di riso (Tummàla di risu)

Si lessa una grossa gallina con tutti gli aromi e a parte si preparano delle piccole polpettine della grandezza di una noce e si lessano nel brodo di cottura della gallina. Dopo cotta la gallina  se ne prende solo la carne e si sfilaccia, nel brodo si lessa gr 600 di riso e dopo cotto e sgocciolato si aggiunge alle polpettine e a gr 200 di pecorino grattugiato. Si unge una pirofila rotonda e si spolverizza con pangrattato sia sul fondo che sulle pareti,vi si pone il riso a strati alternati con tuma a fette e carne di gallina con aggiunta di pezzetti di salsiccia fino a concludere con 4 uova sbattute e abbondante formaggio. Si passa in forno caldo per mezzora.

Pasticcio di cavatelli bucati (Pastizzu di cavatèddi cavati)

 

Si prepara un involucro con un impasto con gr 500 di farina di semola, gr 150 di zucchero, gr 150 di sugna (strutto) e 2 uova; si ricavano 2 sfoglie una più grande per rivestire la teglia unta d’olio e una più piccola per la copertura. Si lessano al dente i cavatèddi (pasta fatta con acqua, farina e sale, a piccoli tocchi cavati col dito) che verranno conditi con un ragù di maiale e abbondante trito di carne, piselli in umido, rigaglie di pollo saltate in padella e dadi di tuma fresca, si posano i cadatèddi già conditi sulla sfoglia grande della teglia, si chiude con la sfoglia di copertura saldando bene i lembi e spennellando con uovo sbattuto, si passa in forno caldo.

Spaghetti con carciofi di Giarratana  

 

Ingredienti per 4 persone: 3 carciofi medi, 1 cipolla,gr 300 panna da cucina, gr 150 prosciutto o salsiccia, spaghetti.

Lavare e tagliare i cuori dei carciofi a pezzetti, bollirli in acqua e sale e soffriggerli insieme con la cipolla tagliata finemente in olio caldo, quando la cipolla sarà dorata aggiungere il prosciutto o la salsiccia. Cuocere gli spaghetti e dopo averli scolati, condirli con il soffritto e la panna da cucina.

 

Spaghetti con acciughe

 

Ingredienti: 4 acciughe grosse e dissalate, gr 15 capperi,  1 grosso aglio, olio d’oliva, gr 100 pangrattato gratinato, peperoncino, 4 olive bianche,2 piccoli  pomodori , gr 10 prezzemolo.

In una padella soffriggere le acciughe in abbondante olio riducendole a crema, aggiungere l’aglio a pezzettini, prima che rosoli aggiungere il pomodoro,a pezzetti, i capperi, il peperoncino e per ultimo il prezzemolo. Cuocere a parte gli spaghetti al dente,condirli con il sugo ottenuto e spolverizzarli con il pangrattato.

Penne alla francese

 

Ingredienti x 2 persone : 250 gr penne lisce,  200 gr zucchina fresca, 250 dl latte, 50 gr parmigiano grattugiato, 100 gr formaggio

Fresco (tuma, emmenthal), 1 uovo sodo, 200 gr carne,  cipolla, sale

 

Tagliare finemente la cipolla e imbiondirla in olio di oliva extravergine, aggiungere la carne e rosolarla lievemente, aggiungere 400 dl di

acqua e lasciare cuocere a fuoco lento finchè la carne non sarà cotta. Tagliare la carne a dadini  e  ultimare la sua cottura  in  padella con

una noce di burro  e un pò di parmigiano. Preparare la besciamella(vedi ricetta in salse)non molto densa. Friggere la zucchina e cuocere

l’uovo sodo e tagliarlo a pezzetti. Lessare le penne al dente, scolarle, insaporirle con il sugo della cottura della carne e il  parmigiano. In una pirofila,  precedentemente oliata e spolverata di pangrattato, mettere a strati le penne, la zucchina, il formaggio a scaglie, la besciamella e le uova; ricoprire con la restante pasta, besciamella e parmigiano. Passare in forno a 180 C° per 15 minuti.

Bucatini all’Amatriciana

Ingredienti: 300 g di bucatini, 80 g di guanciale, 400 g di polpa di pomodoro, 1 peperoncino, q.b. olio extravergine d’oliva, q.b. sale, q.b. pepe nero, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, 40 g di pecorino

Preparazione: tagliare il guanciale a strisce sottili e metterlo in una padella capiente con un filo d’olio e il peperoncino. Far rosolare, quindi sfumare con pochissimo vino bianco. Eliminare il peperoncino ed aggiungere la polpa di pomodoro. Salare e cuocere la salsa per 5-6 minuti. Lessare i bucatini in abbondante acqua salata quindi passarli in padella per qualche minuto nel sugo. Servire col pecorino e pepe.

Gnocchi di zucca e patate

Ingredienti per 4 persone: 250 g di zucca bollita, 100 g di patate bollite, 1 uovo, 250 g di semola rimacinata, 80 g di burro, 10 foglie di salvia, 100 g di prosciutto cotto a dadini, sale q.b.,  pepe q.b.,  parmigiano q.b.

Schiacciare con la forchetta o uno schiacciapatate sia la zucca che la patata e mettere in una terrina. Aggiungere il sale, l’uovo, e pian piano tutta la . Impastare per bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto uniforme e ben amalgamato ( non troppo morbido, in caso aggiungere altra semola). Spolverizzare il piano di lavoro con la semola, prendere dei pezzi di impasto e rotolarli con i palmi delle mani fino ad ottenere dei lunghi cilindretti. Tagliarli della lunghezza che preferite e passare delicatamente ogni pezzo nell’apposito attrezzo rigato per dargli la classica forma. In un’ampia padella sciogliere il burro e farci rosolare i cubetti di prosciutto e le foglie di salvia. Lessare gli gnocchi (circa 5-6 minuti) in abbondante acqua salata quindi scolarli e saltarli in padella. Servire subito con un giro di pepe e del parmigiano grattugiato al momento.

Ravioli ai funghi porcini e mozzarella di bufala

Per 4 persone, per la pasta: 200 g di farina, 2 uova, 5 gr. di sale,

Per il ripieno: 300 g di funghi porcini, 1 mozzarella di bufala, 1 ciuffetto di prezzemolo, 2 spicchi d’aglio, 1 rametto di timo (o mezzo cucchiaino in polvere), olio di oliva q.b., sale q.b., pepe q.b.
Per il condimento: 50 g di burro, alcune foglie di salvia

Preparazione: La pasta si può lavorare sia con  l’impastatrice mettendo dentro tutti gli ingredienti e lasciate lavorare per una decina di minuti. finchè l’impasto  risulta compatto ed elastico o a mano unendo  la farina, le uova ed il sale fino ad ottenere un unico impasto . Avvolgere la pasta ottenuta nella pellicola trasparente e lascia riposare almeno per
un’oretta affinchè la maglia glutinica si distenda e  permetta di stenderla agevolmente. Tagliare finemente i funghi e saltarli in padella con dell’olio caldo, gli spicchi d’aglio, il timo e il prezzemolo tritato, infine salare e pepare (togliere l’aglio). Tagliare la mozzarella in piccoli pezzi e metterla dentro il robot insieme ai funghi ormai freddi. Frullare tutto e riporre il composto ottenuto in frigo fino al momento dell’utilizzo. Preparare delle sfoglie sottili e con un cucchiaino o una saccapoche fare dei mucchietti di farcia sulla pasta tagliata della forma da voi desiderata e richiuderla avendo cura di far fuoriuscire tutta l’aria. In una padella capiente far soffriggere le foglie di salvia nel burro quindi versare dentro i ravioli dopo averli fatti cuocere, in abbondante acqua salata, per 5 minuti al massimo. Mantecare con burro e salvia per un minuto  e servire. A piacere spolverare di parmigiano.

Lasagne bianche con zucchine 

 

Ingredienti per 4 persone: 250 gr di lasagne, 500 gr di zucchine, 300 gr di mozzarella, 150 gr di prosciutto cotto , 300 ml di besciamella, 20 gr di parmigiano, sale, olio d’arachidi 

Immergere  le sfoglie di lasagna in acqua salata in cui avrete messo un filo d’olio per qualche minuto. Sollevare quindi le sfoglie di lasagna con una schiumarola e farle asciugare su un telo. Far sgocciolare la mozzarella quindi tagliarla a fette sottili. Spuntare le zucchine e tagliarle a fette molto sottili. Grigliarle o friggerle fino a che non abbiano un colorito dorato, salarle e tenerle da parte. Imburrate una teglia e ponete sul fondo un mestolo di besciamella e fate un primo strato di lasagne sovrapponendone i bordi. Ricoprire con un pò di besciamella e coprire con uno strato di zucchine.  Aggiungere uno strato di prosciutto cotto e uno di mozzarella. Ricoprire con  un mestolo di besciamella, uno di zucchine, poi prosciutto e mozzarella. Continuare alternando uno strato di lasagne e il ripieno. In ultimo ricoprire con lo strato di lasagne. Ricoprire le lasagne bianche con zucchine con la besciamella e spolverizzate con il parmigiano. Infornare e cuocere a 180° per 30 minuti circa o finchè la superficie delle lasagne non sia gratinata. Lasciar raffreddare le lasagne bianche al forno con zucchine prima di tagliare a fette e servire.