Un po’ di tutto per tutti    

 

  Secondi piatti di pesce

Pesce stocco a ghiotta

 

Ingredienti: 1 kg pesce stocco già spugnato, gr 600 patate, gr 100 olive verdi (buone quelle in salamoia), l 1.200 salsa di pomodoro, gr 50 capperi, 1 cipolla, sedano, gr 20 pinoli, sale e pepe q.b

In un tegame far soffriggere la cipolla affettata, i capperi, le olive(senza nocciolo), il sedano a pezzetti piccoli, appena insaporito aggiungere il pesce stocco a pezzetti e continuare la cottura. In un tegame a parte friggere le patate e, dopo che il pesce sarà rosolato, aggiungerle nel tegame insieme alla salsa di pomodoro, sale e pepe. Fate cuocere per altri 30/35 minuti a fuoco moderato, aggiungere i pinoli. Servire caldo.

Involtini di pesce spada in salsa

 

Ingredienti: gr 800 pesce spada a fette; gr 800 polpa di pomodoro; gr 25 uva passa; gr 40 parmigiano grattugiato; 2 uova; 150 ml vino bianco; gr 30 capperi; gr 50 salsa di pomodoro; gr 125 pangrattato; gr 30 pinoli; gr 30 olive bianche; prezzemolo; 1 spicchio d’aglio(senza l’anima); olio d’oliva; sale e pepe q.b.

Spianate le fette di pesce e tagliate i bordi per ottenere fette di forma regolare; i bordi tagliati a pezzetti saranno rosolati in olio, aglio e prezzemolo. Unite l’uva passa, i pinoli, un pò di pangrattato, parmigiano, salsa di pomodoro e legate tutto con le uova sbattute. Farcite le fette di pesce con questo composto, arrotolatele, infilzateli negli spiedini, infarinateli e rosolateli in olio caldo. A parte, in una terrina, soffriggete in olio d’oliva un pò di cipolla e aglio e aggiungere la polpa di pomodoro; aggiungere gli involtini già dorati, il vino bianco, i capperi,le olive disossate. Cuocete per altri 10 minuti,servire caldo.

Puppetta di muccu (polpette di pesce neonato)

 

Ingredienti: gr 500 pesce neonato, 2 agli (privati dell’ anima  verde  per  consentire  una migliore

digestione), 4 uova, prezzemolo, sale e pepe q.b.

In una terrina si uniscono il pesce, le uova sbattute, il prezzemolo tritato, l’aglio tagliato piccolissimo,

il  sale  e  il  pepe, ottenuto un composto ben  amalgamato si frigge a piccole porzioni (cucchiaiate) in

padella, olio di semi caldo. Servire calde.

Polpettone di tonno

 

Ingredienti: 3 scatolette di tonno da 160 gr ciascuna, 3 uova, prezzemolo tritato, 50 gr di pecorino grattugiato, sale e pepe q.b., un

pizzico di noce, moscata e pangrattato.

Sgocciolare il tonno sott’olio e poi schiacciarlo. Aggiungere uova sbattute, pecorino,  prezzemolo e pangrattato. Lavorare  fino ad

ottenere un  impasto compatto. Sistemare  un  foglio di carta  stagnola  su  un  piano  da  lavoro, prendere  l’impasto ed arrotolarlo

chiudendolo a caramella lunga circa 20cm. Sistemarlo in una pentola con acqua fredda e portare ad ebollizione per 15 minuti circa.

Lasciare raffreddare chiuso e in frigo; servire freddo su un letto di insalata tagliato a fette.

Caciucco alla livornese

 

Ingredienti: Gr 400 pelati, 4 agli, 1 carota, 1 cipolla, gr 400 di crostacei (cicale, scampi, gamberi), gr 400 di molluschi (seppie, polpi, calamari), gr 400 di cozze e vongole, gr 500 di pesce di mare (per brodo), peperoncino, prezzemolo, sedano, 1 bicchiere di vino rosso.

Pulite tutto il pesce conservando le teste che serviranno per il brodo e tagliando i pesci più grandi in vari pezzi e il polpo e  le seppie a striscioline. Mettete in una padella il pesce per il brodo e le teste insieme al sedano, alla carota e alla cipolla mondati e tagliuzzati finemente, aggiungete anche il prezzemolo, uno spicchio d’aglio e sale q.b. e ricoprite il tutto d’acqua. Una volta portato il tutto ad ebollizione abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 30/40 minuti a fuoco lento. A parte scaldate l’olio in una pentola grande e fate imbiondire la cipolla tritata. Tritare finemente l’aglio, il peperoncino e il prezzemolo e a parte il pomodoro; quando la cipolla sarà dorata unire il trito,far cuocere per qualche minuto e aggiungere le listarelle di polpo e seppia. Alzare la fiamma, salare a lasciare asciugare il tutto mescolando continuamente; appena il pesce comincia a prendere colore , bagnare col vino e aggiungere i pomodori continuando la cottura finchè i molluschi diventano teneri e il vino sia evaporato e il sugo quasi asciugato. A parte, quando il brodo di pesce è pronto, passarlo a setaccio col passaverdure inserendo il dischetto con i buchi più piccoli; aggiungere il brodo ottenuto al sugo col pesce e continuare la cottura; a parte far aprire le cozze e le vongole in una padella su fuoco vivo, quindi togliere quelle aperte o chiuse e dopo aver filtrato l’acqua di cottura, unitela al sugo. Aggiungere man mano il pesce, da quello più consistente a finire con le cozze, continuare la cottura per circa 15 minuti. Abbrustolire le fette di pane, strofinarle con l’aglio e servitele con sopra il caciucco.

Triglie di scoglio in umido, con pomodorini, capperi e acciughe

 

Ingredienti per 4 persone: 1 kg di triglie di scoglio freschissime, 500 gr. di pomodori,  1 spicchio d’aglio, basilico fresco, prezzemolo fresco, 1 scalogno, olio extravergine, peperoncino, 2 filetti di acciuga, pochi capperi  dissalati, pepe bianco, un pizzico di sale, 1 bicchiere di vino bianco

Preparazione: Squamare, eviscerare e sfilettare con cura le triglie. Metterle a marinare con olio, sale e pepe bianco e tenerle al coperto. Preparare un fondo di aglio, olio, scalogno, acciughe, capperi e gambo di prezzemolo tritato. Aggiungere le triglie. Sfumare con il vino bianco. Aggiungere i pomodori a concassè, ovvero scottati, pelati e tagliuzzati. Lasciarli consumare. Aggiustare di sale. Portare le triglie a cotture a fiamma moderata, al coperto, aggiungendo acqua se serve. Servire le triglie nel loro guazzetto di pomodoro, decorare con basilico fresco.

Crocchette di pesce

Ingredienti per 12 crocchette:  merluzzi di media grandezza (o altro pesce a vostra scelta), 2 patate, 1 uovo, 1 ciuffetto di prezzemolo, 1 spicchio d’aglio, pane grattugiato,
sale, olio per friggere.
Preparazione: Lessare in abbondante acqua salata sia il pesce che le patate. Lasciar raffreddare quindi togliere la lisca al pesce e sbriciolarlo con le dita dentro una terrina, aggiungere la patata schiacciata, il prezzemolo tritato, l’uovo e l’aglio grattugiato. Amalgamare  bene  il  tutto ed  aggiungere  pan grattato, quanto basta per consentire di formare le crocchette. Passarle infine nel pan grattato e friggerle in abbondante olio bollente.

Panatine di polpa di granchio e patate

Ingredienti per 4 persone: 200 g di polpa di granchio (non surimi) al naturale, 2 patate medie, 1 uovo, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 3 cucchiai circa di pane grattugiato, 1 grattata di zenzero fresco, 1 spicchio d’aglio, sale, olio d’arachide per friggere, pane grattugiato per impanare, limone.
Preparazione: lessare le patate in acqua salata, schiacciarle con una forchetta e metterle in una terrina. Aggiungere la polpa di granchio ben strizzata, il prezzemolo, l’uovo, l'aglio grattugiato, lo zenzero ed il pangrattato. Amalgamare bene tutti gli ingredienti, coprire con pellicola e riporre in frigo per un’oretta. Trascorso il tempo di riposo mettere il composto tra due fogli di
carta forno e stendere (non troppo sottilmente, quasi 1 cm) con il mattarello. Tagliare con la formina desiderata, passare nel pangrattato ed infine friggere in abbondante olio bollente. E’ importante che l’olio sia molto caldo (per sigillare subito). Servire con una spruzzata di limone.