Un po’ di tutto per tutti    

Canti liturgici

S.Agostino

S.Cecilia

               

 Chi canta, prega due volte (S.Agostino).

 

 Lodate il Signore con la cetra, con l’arpa a dieci corde

 a Lui  cantate. Cantate al Signore un canto nuovo!

 (Sal 32,2-3)

 

 Cantantibus organis, Cecilia virgo in corde suo soli Domino   

 cantabat dicens: fiat Domine cor meum et corpus meum  

 inmaculatum ut non confundar" (Santa Cecilia)

Molti canti riportano le parole dei Salmi che sono parte della Sacra Scrittura e sono ispirati dallo Spirito Santo. Nel Catechismo della Chiesa Cattolica (cap. 2579 - 2585 e seg.), si invitano i fedeli alla preghiera personale e comunitaria anche mediante i salmi "...Questa preghiera (dei salmi) è insieme personale e comunitaria; riguarda coloro che pregano e tutti gli uomini....Pregati ed attuati in pienezza in Cristo, i Salmi restano essenziali per la preghiera della sua Chiesa" (cap. 2586). Con i salmi si loda  Dio Onnipotente; si ringrazia per i suoi interventi protettivi e salvifici;  Lo si supplica, in totale fiducia, per ogni genere di necessità; ci si affida alla sua infinita misericordia.

 

“ Il canto sia il segno della vostra fede profonda in Cristo e nella Chiesa. Cantate con la vostra voce, cantate col vostro cuore, cantate con tutta la vostra vita”.   (Giovanni Paolo II°)

Alcuni canti da salmi e cantici...

 

Dal Salmo 94 “ Venite applaudiamo al Signore, acclamiamo alla roccia della nostra salvezza.” -  I canti: Venite applaudiamo - Venite, adoriamo il Signore

 

Dal Salmo 62 “ O Dio, tu sei il mio Dio, all’aurora ti cerco, di te ha sete l’anima mia” -  Il canto: Dall’aurora al tramonto

 

Dal Salmo 97 “Cantate al Signore un canto nuovo perché ha compiuto prodigi” - Il canto: Cantate al Signore un canto nuovo

 

Dal Salmo 116 “ Lodate il Signore, popoli tutti” - Il canto: Popoli tutti lodate il Signore.

 

Dal Salmo 26 “ Il Signore è mia luce e mia salvezza, di chi avrò timore?” - I canti: Il Signore è la mia salvezza - Il Signore è mia luce

 

Dal Salmo 21—22 “ Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato,…” - Il canto: Mio Dio perché mi hai abbandonato (M.Frisina)

 

Dal Salmo 22 “ Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla” - Il canto: Il Signore è il mio pastore

 

Dal Salmo 24-25 Alef.– Io pongo in te, Signore, la mia speranza, elevo l’anima mia al mio Dio. - Il canto: A te Signore, innalzo l’anima mia (M.Frisina)

 

Dal Salmo 33– 34 .Tet.– Gustate e vedete come buono è il Signore: beato l’uomo che in Lui si rifugia. - Il canto: Gustate e vedete (M.Frisina)

 

Dal Salmo 39-40 “Tutta la mia speranza io posi nel Signore, egli si chinò su di me e udì il mio grido…” - Il canto: Eccomi (M.Frisina)

 

Dal Salmo 41 “Come la cerva anela ai corsi d’acqua” - Il canto: Come la cerva (M.Frisina)

 

Dal Salmo 18A “I cieli narrano la gloria di Dio” - Il canto: I cieli narrano

 

Da Isaia 6, 1-5  “Nell’anno della morte del re Uzziah, io vidi il Signore assiso sopra un trono alto ed elevato, e i lembi del suo manto riempivano il tempio.Sopra di Lui stavano i serafini...Santo, santo, santo è l’Eterno degli eserciti… - Il canto: Trisaghion (M.Frisina)

 

Dalle Lodi di S.Francesco  “Tu sei Santo, Signore, solo Dio” - Il canto: Lodi all’Altissimo (M.Frisina)

 

Dal Cantico delle creature di  S.Francesco “Laudato sie ‘mi Signore..” - Il canto: Laudato si ; Dolce è sentire

 

Dalle Preghiere di S.Francesco “ Preghiera davanti al Crocifisso” e “Preghiera absorbeat” - IL canto: Alto e glorioso Dio (M.Frisina)

 

Dal Salmo 95 “Cantate al Signore un canto nuovo, cantate al Signore da tutta la terra” - I canti: Cantate al Signore, alleluia (M.Frisina) - Oggi è nato per noi ( M.Frisina )

 

Dal Salmo 90 “Tu che abiti al riparo dell’Altissimo e dimori all’ombra dell’Onnipotente” - Il canto: Su ali d’aquila

 

Dal Cantico della B.V.Maria  “L’anima mia magnifica il Signore” (Lc 1,46-55) -  Il canto: Magnificat

 

Da Es.15 Canto di vittoria. - Allora Mosè e i figli d’Israele intonarono questo canto al Signore e dissero:”Canto al Signore, perché si è mostrato grande: cavallo e cavaliere ha gettato in mare. Mia forza e mio canto è il Signore: è stato la mia salvezza……” - I canti: Il canto del mare (M.Frisina) - Celebrate il Signore

 

Da Is.42 Ecco il mio servo, che io sostengo, il mio eletto, nel quale l’anima mia si compiace. - Il canto: Ecco il mio servo (M.Frisina)

 

Dal Vangelo Lc. 1,46 E Maria disse: L’anima mia magnifica il Signore e il mio spirito esulta in Dio, mio Salvatore. - Il canto: La mia anima esulta (M.Frisina)

 

Dal salmo 7-8  Signore mio Dio, in Te mi rifugio...O Signore nostro Dio, quanto mirabile è il Tuo nome su tutta la terra! - Il canto: O Signore nostro Dio (M.Frisina)

 

Dal  Vangelo di Luca 4,16-21: Lo Spirito del Signore è sopra di me; per questo mi ha consacrato con l’unzione - Il canto: Lo Spirito del Signore (M.Frisina)

 

Inno pontificio: (L’Inno Pontificio fu composto da Charles Gounod in onore di Pio IX e fu eseguito per la prima volta l’11 aprile 1869, in occasione del giubileo sacerdotale del Papa. 

Per disposizione del Papa Pio XII, in occasione dell’Anno Santo del 1950, è diventato l’inno ufficiale Stato della Città del Vaticano. Il testo in lingua italiana è stato composto da Mons. Antonio Allegra nel 1949).