Un po’ di tutto per tutti    

 

        Apparizioni mariane 60

VIVERSEL-ZOLDER (BELGIO). La Santa Vergine Maria, in una veste rosa con un mantello blu, apparve dal 31 ottobre quasi quotidianamente per un certo periodo a Bomma Kupers nella cappella di Nostra amata Signora di tutti i popoli. La Madon­na aveva delle rose tra le mani. Nello stesso tempo, alcune apparizioni della Vergine SS. furono testimoniate da infermi che guarirono dalle loro sofferenze e dai loro mali. 

BEIRUT (LIBANO). La Madonna apparve il 9 gennaio sulla cattedrale di San Michele. Con le braccia aperte fu vista librarsi in alto verso il cielo. Questo avvenne a Beirut mentre per le strade infuriava una battaglia. Anche in altre città del Libano (Sapra, Deir-el-Ahmar e Btedei), nello stesso periodo, si manifestarono simili apparizioni della Vergine. In concomitanza con alcune di queste apparizioni fu anche visto un arcobaleno grandissimo. 

CUA (VENEZUELA. La Madonna apparve a Maria Esperanza Medrano de Bianchini, prima per tre volte e poi nei due anni seguenti nella stessa ricorrenza, il 26 marzo. In seguito le apparizioni divennero sempre più frequenti. Anche un migliaio di fedeli vide apparire Maria nei diversi attributi devozionali, come: «Nostra amata Signora di Lourdes», «Nostra amata Signora del Carmelo», «Maria del soccorso», «Nostro rifugio» e «Conciliatrice di tutti i popoli». Il vescovo esaminò le apparizioni e ne dichiarò l'autenticità. Molti pellegrini affluiscono a Cua per venerare la Madre di Dio apparsa in quel luogo. 

CRACOVIA (POLONIA). La Madre di Dio apparve spesso al mistico polacco Wladyslaw Biernacki per trasmettergli alcuni messaggi. Egli ricevette anche messaggi di Gesù. Nel 1984 il veggente consegnò il libro Profezie al papa. Nel 1979 dopo la morte del cardinale Stefano Wyszyiískis, ne profetizzò il successore, Josef Glemp. Alla fine degli anni '70, Biernacki girò per la Polonia come predicatore itinerante e guaritore. Molte sue profezie ebbero come argomento le catastrofi naturali, la purificazione e il rinnovamento della Terra. 

DAMASCO (SIRIA). La grande statua della Madonna di Fatima fu vista lacrimare nella chiesa di Maria a Damasco, tra il 20 e il 23 luglio. Numerosi cristiani e anche mussulmani furono testimoni dell'apparizione e pregarono con fervore dinanzi all'immagine della grazia di Maria SS. Anche il parroco competente, monsignor Georges Hafouri, e il nunzio apostolico, monsignor Angelo Pedrono, videro con i propri occhi le lacrime scorrere dalla statua.

RANSCHBACH (GERMANIA). Un ragazzo di 16 anni, Ulrich Lanth, nato cieco, venne guarito dall'acqua curativa della sorgente di Ranschbach, nella grotta omonima, simile a quella di Lourdes. Appena si diffuse la notizia che il giovane aveva riacquistato la vista, affluirono in quel luogo migliaia di pellegrini.

CROTONE (CALABRIA). Nel dicembre del 1984 Maria apparve per breve tempo in una chiesa della città vescovile di Crotone al parroco, un'insegnante e una scolara. Non sono note le circostanze e i particolari dell'apparizione. 

GARGALLO (PIEMONTE). Maria apparve in una sfera luminosa a Gianni Varini (55 anni). Maria aveva una lunga veste bianca e blu. Si autodefinì «La Madre» e gli mostrò un ritratto del Cuore di Gesù sanguinante, che fu trovato realmente tempo dopo. 

BUFFALO (STATI UNITI). Maria SS. apparve a Franz Josef Keller, in circostanze non note, e gli trasmise alcuni messaggi ed esortazioni, come l'importanza di eseguire la volontà del papa, che è anche quella dello Spirito Santo, l'ammonimento che l'aborto è un omicidio ecc. 

LAS CHARCAS (COLUMBIA). Come narra la tradizione di questo luogo, nell'appartamento di Evepio Orango Cuervo fu vista una statua della Rosa mistica lacrimare sangue, il 15 e il 16 settembre. Lo stesso fenomeno si ripeté il 22 ottobre dello stesso anno. 

JAMBEIRO (BRASILE). Un ritratto della Rosa mistica fu visto la­crimare nella diocesi di San Paolo. Il ritratto fece il giro delle famiglie devote (anche protestanti!) e molti videro la Madonna lacrimare. Panni e ovatta vennero intrisi di liquido lacrimale per guarire gli infermi. Tutto questo è stato attestato da padre José Sazami Kumagawa della parrocchia di Nostra amata Signora dei dolori della diocesi di Taubaté. 

LUTZENKIRCHEN, PRESSO LEVERKUSEN (GERMANIA). La Santa Vergine apparve a Renate Urban (50 anni) sul tetto della sua casa, i piedi avvolti da una nuvola. La Madonna esortò tutti gli uomini a vivere in armonia cristiana. La signora Urban ricevette per 3 anni messaggi (dettati) da Maria. In segno di riconoscenza per la grazia ricevuta di queste apparizioni, la veggente dedicò una zona nel suo giardino alla venerazione e alle preghiere mariane. 

MONTENAKEN (BELGIO). Nella casa della famiglia Lemache­Ivens, durante una novena, fu vista lacrimare una Madonna pellegrina Rosa mistica. Era il 27 gennaio 1984. La lacrimazione durò alcune settimane. Il soggiorno dell'appartamento della famiglia fu subito adattato a luogo di preghiera. Molti visitatori vi giunsero per venerare la statua della Madonna pellegrina. La signora Lemache-Ivens ebbe inoltre apparizioni della Santa Vergine a San Damiano e le furono affidati da Maria SS. anche alcuni messaggi. Le rivelazioni che la Madonna fece alla veggente durante le apparizioni sono rimaste segrete; così si fece promettere la Madre di Dio dalla signora Lemache-Ivens. 

MUSHASA (BURUNDI). La Madonna apparve al novizio Cyrill Mazarahisha (19 anni), nel convento Bene-Yosefu, e gli affidò il compito di predicare il S. Rosario. Le apparizioni si ripeterono poi quasi regolarmente, per lo più il sabato. Il suo superiore si convinse delle apparizioni quando vide, il 18 gennaio 1985, una statua della Madonna lacrimare sangue. Questo segno spinse anche il vescovo, Jacques Ruhuora di Gitega, a riconoscere l'autenticità delle apparizioni e dei messaggi che fece erigere una chiesa che fu consacrata il 13 ottobre 1986. Il veggente dovette subire qualche volta gli attacchi del demonio.

MONTPICHON (FRANCIA). La Santa Vergine apparve nei cimiteri di alcuni paesi. Sorrideva con molto amore, aveva capelli biondi e portava una lunga veste bianca come la neve. 

NEUENTAL (GERMANIA). Una statua della Rosa mistica fu vista lacrimare nella parrocchia del prete Reinhold Lambert il 17 dicembre 1984 e nella notte tra il 12 e il 13 luglio 1985. Quando la statua lacrimava si diffondeva nell'ambiente un profumo meraviglioso. Diciotto testimoni hanno sottoscritto un protocollo in cui attestano di aver assistito all'evento miracoloso. 

NEW YORK (STATI UNITI). Nella cappella privata del prete John Starace, dirigente della sezione americana del movimento mariano sacerdotale, fu vista piangere una statua della Rosa mistica il 25 e il 26 aprile. Il vescovo locale si recò in quella cappella per vederla e informarsi sui particolari del fenomeno mistico; poi espresse il desiderio di vedere un segno della Madonna. Immediatamente, appena il vescovo pronunciò questa volontà, la statua prese di nuovo a lacrimare in sua presenza e questa volta così forte che furono riempiti diversi vasi di liquido. Da allora si decise di recitare quotidianamente in questo luogo preghiere espiatrici. 

REIMSCH (LIBANO). La statua di Maria SS. nella chiesa maronita di Reimsch iniziò improvvisamente a sanguinare. A un esame approfondito si vide il sangue fuoriuscire da una ferita alla gola dell'immagine della Vergine. Il superiore della chiesa melkito-cattolica, l'arcivescovo Maximos Salloum, visitò la chiesa e dichiarò l'avvenimento di tipo miracoloso. 

SANTA BARBARA (COLOMBIA). Un ritratto della Rosa mistica nel paese di Santa Barbara in Colombia, presso Medellin, fu visto lacrimare sangue il 25 settembre. Così informò José Israel Restrepo di Medellin.

TUMBES (PERÙ). Nell'appartamento della famiglia Zelava Jirón si vide piangere alcune volte una statua della Rosa mistica, la Madonna pellegrina, il 7 e 9 giugno. Padre José Wenceslao, molto attivo in quel luogo, disse che da quel momento ci furono molte conversioni e preghiere. Quando la statua lacrimava le ciglia assumevano un colore rosso e il volto impallidiva visibilmente. Il vescovo della diocesi, Alfredo Noriega, riconobbe il fenomeno come miracoloso ed esortò i fedeli alla fondazione di un movimento mariano pellegrino.

BALLINSPITTLE (INGHILTERRA). Nella diocesi inglese di Ferns si trova una grotta con una statua di Maria. Un giorno alcuni devoti, che si erano recati nella grotta per venerare la statua, improvvisamente la videro animarsi. Diffusasi la notizia, giunsero numerosi visitatori. Il vescovo, Brendan Comiskey, dopo aver scrupolosamente esaminato il caso non seppe trovare nessuna spiegazione e definì l'evento miracoloso.

FINCA-BETANIA (VENEZUELA). La Madre di Dio apparve il 25 maggio 1985 alla mistica Maria Espéranza (nata nel 1928), madre di sette figli. La veggente ricevette da allora altre apparizioni mariane. I messaggi avevano come contenuto l'approfondimento e la vitalità della fede. Il vescovo, Pio Bello Richardo, esaminò i fenomeni e confermò il 21 novembre 1987 l'autenticità soprannaturale di questi eventi. Molte per­sone visitarono il luogo delle apparizioni. In questo periodo si verificarono anche conversioni e guarigioni miracolose.

HAMONT (BELGIO). Il 5 settembre 1985, nell'appartamento di una famiglia di contadini nei pressi di Hamont in Belgio, una statua della Madonna Rosa mistica fu vista lacrimare sangue. Alcuni anni prima la padrona di casa era stata guarita miraco­losamente da un male incurabile durante un pellegrinaggio a Montichiari-Fontanelle. Da allora la donna era rimasta sensibile agli influssi mariani e ai rinnovati segni della presenza della Vergine.

HANNOVER (GERMANIA). Una statua della Rosa mistica pianse nell'appartamento di una donna di confessione evangelica che aveva accettato di ospitare la Madonna pellegrina. Da allora la protestante si sentì illuminata e decise di convertirsi al cattolicesimo.

JEZZINE (LIBANO). Nella città di Jezzine sulle montagne del Libano meridionale, una settimana prima del Natale 1985, migliaia di persone videro una statua di Maria lacrimare. Il liquido, che continuò a scorrere ininterrottamente e copiosamente per alcuni giorni, venne asciugato per alcuni giorni dai monaci che custodiscono la chiesa.

 

HomeElenco generalePag.1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 910 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34  - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 4041 - 42 - 43 - 44 - 4546 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 61