Un po’ di tutto per tutti    

          Apparizioni mariane 43

FEHRBACH (GERMANIA). La Santa Vergine apparve dal 12 maggio 1949 a Senta Roos (nata nel 1937), regolarmente ogni 14 giorni fino al 10 maggio 1952. Senta ebbe il privilegio, per più di cinquanta volte, di vedere la Madonna che le si mostrava in una lunga veste bianca pieghettata, con una corona d'oro e una corona del santo Rosario bianco-gialla. Numerose persone poterono vederla. In ogni apparizione Maria SS. esortava i fedeli, per mezzo di Senta, alla preghiera e alla conversione dei peccatori. Il 26 gennaio 1950 apparve con l'attributo di «Madre della conversione dei peccatori». Molti testimoni oculari delle apparizioni si convertirono alla vita devota. Nell'ultima apparizione la Santa Vergine disse: «Verrà un tempo difficile per tutta l'umanità». 

LUBLINO (POLONIA). All'inizio dell'anno 1949 fu vista una statua della Madre di Dio lacrimare sangue per due giorni consecutivi. Molti fedeli che si recavano in chiesa furono testimoni di questo fenomeno. 

MONTREAL (CANADA). La Madonna apparve alcune volte a una suora. In particolare il 15 agosto 1949 comunicò alla veggente un messaggio sulla necessità della devozione al suo Cuore Immacolato. 

NECEDAH (STATI UNITI). Maria apparve spesso a Maria Anna van Hoof (40 anni), madre di 7bambini. La prima volta il 12 novembre, poi 8 volte nel 1950; apparì ancora tra giugno 1952 e l'anno 1955. Maria lasciò alla signora Van Hoof alcuni messaggi e avvertimenti da comunicare al papa e ad alcune eminenze ecclesíastiche. 

WORZBURG (GERMANIA). Il 15 agosto la Beata Vergine apparve a un frate benedettino, Adamo di Wiirzburg, per comunicargli la profezia relativa a una guerra e la vittoria finale del Regno di Dio sulla Terra. 

ACQUAVIVA-PLATINI (SICILIA). Maria apparve otto volte alla dodicenne Pina Mallia tra il 14 marzo e il 15 aprile. La Beata Vergine era vestita di bianco con un diadema scintillante sul capo, si presentò con il titolo di «Madonna dell'eterno soccorso». In questo periodo si manifestarono anche alcuni fenomeni luminosi che non si prestavano a nessuna spiegazione terreno­metereologica. Il 15 aprile migliaia di persone furono testimoni di due prodigi solari. La Santa Vergine benedisse il mondo e avvennero molte guarigioni e conversioni. 

DENVER (STATI UNITI). La Madonna apparve alla quindicenne Mary-Ellen X., la prima volta 1'11 settembre su una nuvola, con un velo e il volto segnato dal pianto, le braccia congiunte sul petto, il cuore sanguinante e fiammante. Con la seconda apparizione di Maria SS., il 17 ottobre 1950, la veggente ricevette le sante Stigmate. Nella terza apparizione Mary-Ellen ebbe lunghe estasi che durarono dal l° al 4 novembre. La veggente ebbe in questo tempo molte altre apparizioni e visioni, infine venne istruita dalla SS. Vergine secondo l'insegnamento di san Grignion de Monfort. 

ENTREVAUX (FRANCIA). Un dito di una statua della Santa Vergine era stato amputato da ignoti. Immediatamente la ferita dell'amputazione prese a sanguinare: il sangue fu analizzato e ne vennero provate le caratteristiche umane. In quel periodo si verificarono anche guarigioni prodigiose. 

GRANBY (CANADA). Il 17 marzo tre fanciulli ricevettero una meravigliosa apparizione luminosa. Nei giorni successivi videro la Santa Vergine irrorata da questa luce. 

GUARCINO (LAZIO). La Madre del Redentore sarebbe apparsa nel mese di dicembre del 1950 a un bambino di dieci anni, Sistino V., e avrebbe avuto con lui un lungo colloquio. 

REMAGEN SUL RENO (GERMANIA). Maria apparve, il 18 dicembre, a una maestra di un giardino d'infanzia di Remagen e a venti bambini. La videro con il suo Figliolo divino, Gesù, entrambi avvolti da una luce splendente. Dietro di loro era visibile una croce incandescente su una nuvola dorata. La Madonna portava una veste bianca dal candore straordinario. Esortaro­no i bambini e la maestra alla preghiera, mostrando il simbolo delle loro mani congiunte. Quando l'apparizione svanì, si udì il tocco di una campana. 

RIBERA (SICILIA). Maria apparve silenziosa in un chiarore luminoso a due studentesse: Mimma Barone e Giovanna Veneziano.

CITTA’ DEL VATICANO. Secondo il cardinale Tedeschini, nel tempo della preparazione dell'annuncio del dogma dell'Assunzione di Maria SS. al Cielo, papa Pio XII avrebbe visto, nei giorni 30 e 31 ottobre e il 1° e 1'8 novembre, il sole roteare come avvenne durante il prodigio solare di Fatima. Sempre nella Città del Vaticano, il 1° novembre dello stesso anno (il giorno dell'annuncio del dogma dell'Assunzione di Maria), una pellegrina proveniente da Parigi fu benedetta da un'apparizione della Madonna con il Bambino Gesù in Piazza San Pietro. 

VIENNA (AUSTRIA). Alcuni dei dipinti profetici di Maria Maddalena Hafenscheer (1892-1968) hanno un forte contenuto mariano. La radice dei dipinti di quest'artista mistica affonda nel mondo dell'aldilà. Il direttore della società di ricerca parapsicologíca dell'Accademia cattolica di Vienna, prof. Peter Hohenwarter, ha definito la signora Hafenscheer «una pittrice mistica benedetta». Tra il 1948 e il 1966 furono create da questa pittrice ventotto pitture a olio, tra le quali, undici hanno come soggetto principale la Madonna o comunque sono in qualche modo ispirate a soggetti mariani. Il quarto dipinto: Maria, Madre di Gesù, aiuto! - Fu iniziato il 12 gennaio 1950, fin dalla metà di novembre l'artista aveva ricevuto i primi annunci ispiratori. Dal 17 dicembre queste ispirazioni continuarono e si svilupparono maggiormente. Alla fine Maria SS., frutto delle ispirazioni della veggente, fu dipinta con una veste bianca, una patera e una corona bellissima sul capo e altri simboli. L'artista descrive in questo modo il significato dei simboli contenuti nel dipinto:

La corona = la maternità e l'incoronazione quale Regina del Cielo.

Le sette perle = i sette dolori di Maria SS. e i sette doni dello Spirito Santo.

La patera = il sacrificio d'amore per il santo Cuore di Gesù con la corona di spine e il Cuore di Maria SS. con le rose rosse.

Le sette fiamme = i sette sanguinamenti di Gesù Cristo, i sette peccati principali (autosacrificio).

La croce = l'esortazione a tenere innalzata la fede.

Le cinque rose nella croce = le cinque piaghe di Gesù. La lunga veste bianca di Maria SS. = la sua purezza.

Il manto azzurro di Maria Santa Vergine = la profonda devozione.

Il capo di Gesù = la vicinanza spirituale con Gesù Cristo.

La sfera terrestre che emerge in alto = sorge un mondo più nuovo.

I teschi, il fuoco e le eruzioni = la caduta e la distruzione delle potenze delle tenebre.

Le figure in equilibrio sulle rocce = uomini di buona volontà.

Le figure sotto le rocce all'aperto = i portatori della luce.

La figura incatenata a destra = il principe di questo mondo.

A destra sotto, le mani levate in aria di tutte le razze = tutte le razze e le nazioni sono chiamate al loro compito spirituale dalla Madre Maria.

A sinistra in basso, otto gigli = le otto beatitudini e purezze di Maria SS. Gli altri dieci dipinti

VII. Gloria in excelsis Deo (Maria SS. accoglie da Gesù la sfera del mondo) 1951.

IX. Cristo soffre per voi, amatelo e seguitelo! (Nella parte superiore: incoronazione di Maria SS. quale Regina del Cielo; al centro: la Madonna piange, circondata da quindici corone del santo Rosario) 1952.

X. Il mondo viene dominato per mezzo dell'amore (Reggenza di Maria sulla Terra purificata. Il mondo è avvolto nel manto di Gesù e Maria) 1952.

XI. Un pastore e un gregge (La Madre, Maria SS., invia con i raggi del suo Cuore amore materno puro nel cuore dei figli di Dio) 1952.

XII. La santa visione dolorosa di Maria SS. (La Madre Maria presso la culla di Gesù si scioglie in lacrime. La Madonna vede in modo visionario la futura Passione di Gesù e se stessa come futura Madre redentrice dell'umanità) 1953.

XIII. L'umanità risvegliata (Maria come speranza e salvezza dell'umanità) 1953.

XIX. La Madre Maria ammonisce alla conversione (In un raggio divino appare la Madre Maria e Cristo. Maria SS. allar­ga le braccia come una promessa d'aiuto) 1957.

XXII. Mantenetevi senza colpe (L'amore di Dio si rivela particolarmente nella sua reincarnazione) 1958.

XXVII. La fine delle lotte di religione e delle razze (La Madre Maria comunica, con l'aiuto degli Angeli, messaggi all'umanità che vengono diffusi per mezzo delle persone consacrate) 1965.

XXVIII. La Chiesa mondiale di Cristo (A destra si trova Maria SS. che, come Avvocata e Mediatrice di tutta l'umanità, allarga il suo mantello su tutti gli uomini della Terra) 1966. 

BUDAPEST (UNGHERIA). Dal 1954 una donna inizia a essere benedetta da diversi messaggi di Gesù e della Madonna. Tali messaggi hanno per contenuto l'appello all'umanità di consacrare la propria vita e le proprie sofferenze all'Immacolato Cuore di Maria e al Cuore eucaristico di Gesù, particolarmente per tutti coloro che non hanno ancora ritrovato questo cammino e per gli infermi. Questa devozione viene mostrata come il completamento dell'opera di redenzione di Gesù, nella quale Maria SS. ha una grande parte. Nei messaggi si ripete sempre l'appello dell'offerta di grazia di Maria, soprattutto per farlo conoscere ai malati inguaribili allo scopo di dare alla loro vita un significato. La sofferenza non è senza senso e inutile, bensì è «Oro prezioso» poiché essa offre agli infermi, in cambio delle loro sofferenze e sacrifici, pace nell'anima, forza, coraggio e anche sollievo alle sofferenze stesse. Un tale servizio di consacrazione e di amore può avere grandi effetti terapeutici di guarigione. Le apparizioni di Budapest si ripeterono saltuariamente fino ai nostri giorni, rinnovando questi messaggi di amore, dedizione e consacrazione.

ANGRI (CAMPANIA). Angelina Campolo e Gentilina Attianense furono testimoni oculari di una lacrimazione soprannaturale proveniente da un ritratto di «Nostra amata Signora di Siracusa», «Che videro lacrimare copiosamente il 12 maggio dei 1954 e un anno dopo nella stessa ricorrenza.  

HomeElenco generalePag.1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 910 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34  - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 4041 - 42 - 44 - 45 - 4647 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61